PSICOLOGIA DELLO SPORT

Catalina Amutio

Mi chiamo Catalina Amutio e sono una psicologa sportiva. Sono nata a Neuquén, in Argentina e sono cresciuta in Patagonia fino a quando gli studi non mi hanno portato a Buenos Aires, dove ho frequentato, all'Universitad de Buenos Aires, la facoltà di psicologia. Avendo sempre praticato moltissimi sport, molti dei quali in maniera agonistica, dopo aver conseguito la laurea decisi di prendere la specializzazione in psicologia dello sport, e a questo dedico tutto il mio tempo da allora. Lo sport e il funzionamento della mente sono stati i miei più grandi interessi da quando ho ricordo. Ho lavorato come docente universitaria, dal momento che per me la comunicazione della mia area di lavoro è fonte di enorme motivazione, e diffondo la psicologia dello sport attraverso corsi di formazione e corsi online. Lavoro con atleti di molteplici sport e discipline e faccio parte dello staff del corpo tecnico di diverse squadre sportive.

Scroll

“Ognuno ha i suoi limiti, ed essenzialmente non sono tecnici, tattici, fisici. Sono mentali. Perchè è importante la psicologia nello sport? Perchè anche per l’atleta più ambizioso del mondo, il dubbio, quando arriva, può influenzare il suo modo di pensare. Quindi è molto importante che la mente funzioni nel modo giusto. E’ il mio lavoro”


Patrick Mouratoglou

Le credenze personali sulle propria capacità hanno un grande effetto sulle capacità stesse.
Se manca l’autoefficacia, le persone tendono a comportarsi in modo inefficace, anche se sanno esattamente cosa fare.
Terza lezione sulla sezione di psicologia dello sport a cura di Catalina Amutio, psicologa dello sport del Malaga C.F.

logo_areacoach_footer

Analisi e studio di allenamenti, match e strategie, articoli di approfondimento, temi di attualità e talk one-to-one con allenatori e calciatori professionisti.